Eclissi di Luna Piena in Pesci: La Resurrezione al Servizio dell’Anima

m11431
Statua di Isis con Parrucca e Pesce in Testa

L’Eclissi di Luna del 16-17 settembre avverrà nel segno d’acqua magenta dei Pesci, portando nella nostra vita la possibilità di riallineare noi stessi alle qualità del nostro Raggio dell’Anima. La costellazione dei Pesci forma un triangolo nei cieli: un simbolo di realtà e Provvidenza Divina, a significare verità e risveglio spirituale. Nelle associazioni astrologiche del corpo questo segno governa i piedi e, di conseguenza, è considerato indicare l’idea del viaggio interiore per il raggiungimento della rivelazione spirituale.

Negli antichi insegnamenti il Pesce è sempre stato considerato un simbolo della divinità. Il Dio Sole era rappresentato nutrire la moltitudine con due piccoli pesci; la dea Isis veniva raffigurata con un pesce sul proprio capo; e si narrava che in una delle sue incarnazioni il Dio indiano Krishna fosse fuoriuscito dalla bocca di un pesce. Il pesce è stato uno dei primi simboli della cristianità e lo stesso Gesù venne definito il Pescatore degli Uomini. Come espresse Sant’Agostino, la parola Pesce è un’abbreviazione del titolo Gesù Cristo, Figlio di Dio, Salvatore e Croce. Se infatti, uniamo le iniziali delle cinque parole greche Ἰησοῦς Χριστος Θεου Υιὸσ Σωτήρ, esse formeranno il vocabolo greco ΙΧΘΥΣ che significa Pesce. L’associazione tra Gesù, l’Anima, e il simbolo del pesce ha anche origine nelle caratteristiche/qualità attribuite a questo segno zodiacale.

408VISO-THYSSEN- 6.
Il Cristo Risorto – Bramantino

I Pesci è un segno associato alla morte della personalità e alla resurrezione alla vita dell’anima. Qualche volta potrebbe essere la morte del corpo, o potrebbe essere quella di un vecchio modo di essere e vivere, di un’amicizia sgradita o una relazione che giunge ad una fine, di una devozione ad una qualche forma di pensiero religiosa che ci è appartenuta e che è giunta a conclusione, per farci emergere e camminare su una nuova via. Poiché i Pesci sono esotericamente associati al karma irrisolto del passato, queste fini rappresenteranno la possibilità di lasciare andare schemi che portiamo con noi da molte vite.

L’eclissi sarà molto forte e supporterà l’emergere della verità, di quello che non abbiamo osato vedere o che non avevamo accettato. Sarà una verità risvegliante, che potrebbe essere dolorosa, ma la connessione con l’energia dell’anima ci darà il coraggio di andare avanti e impegnarci nella direzione della Luce.

L’Eclissi di Luna Piena avverrà a 24 gradi dei Pesci, congiunta alle Stelle Fisse Markab e Sadalbari, rispettivamente nell’ala e nella zampa anteriore della costellazione di Pegaso. La sua collocazione nei cieli creerà un vigoroso assetto celeste con il quadrato di Marte in Sagittario, congiunto a Lesath nel pungiglione della costellazione dello Scorpione e l’opposizione del Sole in Vergine, congiunto a Mercurio e al Nodo Lunare, fiancheggiati dall’influenza di Giove in Bilancia.

eugene-romain-thirion-perseus-and-the-head-of-medusa
Perseo e la Testa di Medusa – Eugene Romain Thirion

Il simbolo sabiano di questo grado della Luna viene descritto come Il Potere dell’Anima di intervenire nella vita personale e di indurre le necessarie catarsi”, mentre il grado in cui troviamo le due Stelle Fisse Sadalbari e Markab si riferiscono all’importanza di essere veramente chi siamo per poter vivere una vita centrata e realizzata.

Pegaso è il Cavallo Alato, nato dal sangue di Medusa dopo che Perseo le aveva tagliato la testa, e che, dopo essere stato domato, aiutò Bellerofonte nella sua battaglia contro la Chimera. Nella leggenda la Chimera venne uccisa dal blocco di piombo lanciato nelle sue fauci da Bellerofonte. Nell’antica mitologia greca la chimera era un mostruoso leone sputafuoco, con una testa di capro che usciva dalla sua schiena e una coda che terminava con la testa di un serpente. Simbolicamente il leone è la rappresentazione della personalità, il capro rappresenta la ricerca di nutrimento negli aridi luoghi degli aspetti materiali illusori della vita, mentre il serpente indica i cambiamenti di vita, la forza vitale. Per questa ragione la Chimera – figlia di Tifone (figlio di Gaia, la Terra, e Tartaro, il Dio dell’Inferno) ed Echidna, un mostro metà donna e metà serpente, che viveva solo in una grotta – è associata all’apparenza, a tutte le illusioni nutrite dall’intelletto.

Le due Stelle Fisse nella costellazione di Pegaso parlano della possibilità di “volare al di sopra di ogni situazione” (Chimera) e di salire verso i Cieli.

frederick-leighton-perseo-su-pegaso
Perseo su Pegaso – Frederick Leighton

Il Cavallo Alato simboleggia la capacità innata di spiritualizzazione e di invertire qualsiasi tematica di illusione in bene. Nel nostro cervello Pegaso è associato all’ippocampo (che significa cavalluccio marino, poiché il padre di Pegaso era Poseidone, il Dio del Mare), il luogo della memoria, il rinnovamento della mente e la nuova consapevolezza che emerge.

Il Sole, esotericamente associato all’Anima, a 24 gradi in Vergine rivelerà nella materia le qualità ristoratrici della luce interiore e ci offrirà la possibilità di portare a compimento qualunque sfida in modo che il destino dell’anima possa essere realizzato attraverso la manifestazione della nostra realtà spirituale. Marte congiunto a Lesath, quadrato alla Luna e al Sole, innescherà questo profondo cambiamento interiore. Marte veicola l’energia del Sesto Raggio della Devozione e dell’Idealismo. Questa è la Volontà di Causazione, la volontà che incarna l’idea di Dio e che fornisce il potere che induce la concretizzazione della manifestazione dell’energia dell’Anima. Marte è la Volontà Spirituale Superiore e ci fornisce lo zelo per agire nel corpo fisico. Egli rappresenta il coraggio di entrare nel regno dell’anima e di manifestare la nostra vera essenza nella vita fisica. Il pianeta rosso è nella sua posizione più confortevole in questo momento poiché è il governatore del Sagittario nella Croce Cardinale dell’iniziato, colui che vede la realtà così com’è e che vive la verità della propria Anima. La Stella Fissa Lesah, secondo l’etimologia del suo nome, è sulla cima della coda della costellazione dello Scorpione e proprio sul pungiglione (Lesos in greco significa pungiglione). Dal punto di vista esoterico nello Scorpione il discepolo è determinato ad uccidere il sé inferiore, rappresentato dall’Idra a nove teste di Lerna, il mostro che abita nelle caverne recondite della mente, per apprendere il significato della resurrezione.

la-torre-wirth
La Torre – Tarocco XVI di Oswald Wirth
linterpretazione-e-trasfigurazione-d-johann-bugenhagen
L’Interpretazione e la Trasfigurazione – D. Johann Bugenhagen

I Cabalisti hanno associato lo Scorpione alla lettera ebraica Ayin e alla sedicesima carta dei Tarocchi La Maison Dieu, meglio nota come La Torre. Ayin significa Occhio e si riferisce all’Occhio di Dio che controlla i cicli. È la Provvidenza Divina, che manifesterà situazioni o eventi improvvisi per aprire i nostri occhi alla verità. La Torre è connessa all’Esperienza della Via di Damasco, già descritta nel blog relativo ai tre Portali 9-9-9.

È un tempo di crescita spirituale e cambiamento, un tempo per aprire il nostro cuore, la nostra mente e l’occhio interiore alla verità dell’anima. E’ giunto il momento di darci il permesso di essere guidati dalla nostra vera essenza, di supportare il movimento ed il cambiamento di consapevolezza interiori al fine di lasciare andare quello di cui non abbiamo più bisogno e “volare” verso un nuovo e superiore livello dell’essere.


“Poi vidi il cielo aperto ed ecco un cavallo bianco; e colui che lo cavalcava si chiama il Fedele e il Verace; ed egli giudica e guerreggia con giustizia. E i suoi occhi erano una fiamma di fuoco, e sul suo capo v’eran molti diademi; e portava scritto un nome che nessuno conosce fuorché lui. Era vestito d’una veste tinta di sangue, e il suo nome è: la Parola di Dio” – Apocalisse 19-11-21

 

 

Cristiana Caria

 

 


Similar Posts

One thought on “Eclissi di Luna Piena in Pesci: La Resurrezione al Servizio dell’Anima

Lascia un commento

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in it.blog.cristianacaria.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi