Gli Arcangeli e i Pianeti nella Kabbalah

Consciousness

L’Albero della Vita Kabbalistico è una mappa del viaggio della vita che ogni anima deve attraversare nell’esperienza di incarnazione per poter raggiungere uno stato di consapevolezza illuminato.

Si tratta di un simbolo molto importante della creazione che contiene in sé tutto il significato dell’universo.

Questo diagramma descrive come l’EIN SOPH AUR, il Nessuna-Cosa diviene Tutto, come si manifesta nel processo di involuzione come materia fisica e come, dall’altra parte, la fisicità possa ritornare a Nessuna-Cosa.

Ogni momento ci troviamo da qualche parte sull’Albero, a sperimentare uno stato di coscienza o a cambiarla da un punto ad un altro, attraversando non solo un viaggio personale, ma anche universale. Lo scopo di questo viaggio è la comprensione di chi siamo in relazione al Creatore di Tutto Ciò che Esiste.

Gli insegnamenti kabalistici affermano che l’origine dell’universo ebbe inizio con la creazione di Dio delle dieci Sephirot o emanazioni, enumerazioni o caratteristiche di Dio. La radice “Sephir” viene solitamente tradotta come “Libro”, “Lettera” o “Numero”, ma il concetto che vi sta dietro è la “Informazione” o lo “Schema” poiché si riferisce alle idee che interconnettono le Sephirot, lo Zodiaco e gli Elementi.

astrologiaLe Sephirot operano in progressione numerica: le idee che corrispondono al numero uno portano ai concetti che corrispondono al numero due e così via, poiché riflettono l’ordine di emanazione da 1 a 10. Ogni Sephirah o Sfera della Kabbalah è la manifestazione e la rappresentazione fisica del processo decrescente della Consapevolezza Pura e della Totalità con lo Spirito verso la consapevolezza individuale, il riflesso di chi siamo.

Tutto inizia in KETHER, la Corona, per raggiungere MALKUTH, il Regno, per creare l’Albero della Vita. Se l’1 è l’inizio del viaggio, la forza creativa, quando padroneggiamo il 10, ci riconosciamo come anima antica che ha vissuto molte vite in cui abbiamo appreso la natura transitoria dell’esperienza terrena.

Ogni Sfera o Sephirah corrisponde ad un Nome Divino e il rivelarsi dell’Albero della Vita illustra i modi in cui Dio ha progettato che l’energia fluisca nella creazione. Gli Arcangeli che sono relazionati ad ognuna di queste sfere esprimono quell’energia attraverso l’universo e giocano un ruolo specifico nel mediare l’influenza divina attraverso I corpi celesti, i pianeti e le stelle.

  1. The Tree of Life and the planets
    L’Albero della Vita ed i corpi celesti, i pianeti e le stelle. Le energie degli Arcangeli operano attraverso di loro per convogliarci le energie del Divino.

    Kether – La Corona – Metatron – Nettuno – Eheieh (Io Sono)

  2. Chokmah – Saggezza – Ratziel – Urano – Jehovah (Il Signore)
  3. Binah – Comprensione – Tzaphkiel – Saturno – Jehovah Elohim (Il Signore Dio)
  4. Chesed – Misericordia – Tzadkiel – Giove – El (Il Potente)
  5. Geburah – Giudizio – Chamael – Marte – Eloh (L’Altissimo)
  6. Tiphareth – Bellezza – Michael – Sole- Eloah Va-Daath (Dio Manifesto)
  7. Netzach – Eternità – Haniel – Venere – Jehovah Sabaoth (Signore dei Signori)
  8. Hod – Gloria – Raphael – Mercurio – Elohim Sabaoth (Dio dei Signori)
  9. Yesod – Fondamenta – Gabriel – Luna – El Chai (Il Potente Vivente)
  10. Malkuth – Il Regno – Sandalphon – Terra (4 elementi) Adonai he-Aretz (Signore della Terra)

Le energie degli Arcangeli operano attraverso I pianeti per portare il messaggio dello Spirito nella forma materiale. I pianeti sono mediatori tra l’Anima e il corpo e sono un’espressione della dimensione di esperienza che dobbiamo attraversare. I pianeti portano nel nostro sistema solare le energie degli Arcangeli e queste due forze lavorano continuamente per supportare il meglio in noi.

Nel sistema Aura-Soma® le bottiglie degli Arcangeli sono quelle che vanno dalla B94, l’Arcangelo Michele, alla B11o, l’Arcangelo Ambriel. Conoscere l’Arcangelo dal quale ci sentiamo maggiormente attratti dal punto di vista del colore rappresenta il potenziale per conoscere l’energia con cui stiamo lavorando ed esplorare il dono nascosto in quello che viviamo.

Kabbalistic-astrology-fludd“Gli esseri umani devono essere conosciuti per essere amati,

ma gli esseri divini devono essere amati per essere conosciuti” 

Blaise Pascal

Esploreremo la sequenza degli Arcangeli Aura-Soma e la loro relazione con i pianeti nel prossimo corso:

7-8 Dicembre 2013 presso LUCIA ANGELIS Shop Carpi. Per informazioni e prenotazioni: cristianacaria@gmail.com

The Aura-Soma Equilibrium bottles
The Aura-Soma Equilibrium bottles

Similar Posts

2 thoughts on “Gli Arcangeli e i Pianeti nella Kabbalah

  1. è bellissimo…come al solito..questo è un mondo che mi incanta come se ci avessi gia’ lavorato su..mentre leggo rimango affascinata..qui…ora…come ricordi del già e non ancora…il regno dei cieli è dentro di noi…grazie Cristiana…incredibile come al solito…

  2. Forse non è un caso che mi sia sentita ispirata nella creazione di teli che rappresentano proprio la Kabala… Grazie Cristiana di aver condiviso le tue conoscenze!!

Lascia un commento

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in it.blog.cristianacaria.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi