L’arancione e il cambiamento

Oggi sono seduta qui, riflettendo sul significato di una frase che conosco da molto tempo e di cui probabilmente solo ora ho compreso il significato. Forse perché la mia vibrazione numerica questo mese e’ 26, e forse perché, senza saperlo, ho deciso di utilizzare proprio la bottiglia 26 delle Equilibrium Aura-soma per la prima volta nella mia vita.
Il 26/8, il numero del Signore del Karma e l’8, il numero della rivalutazione, parlano della legge nascosta dell’universo. Sappiamo anche che il 26 e’ il numero associato alla guarigione della line del tempo dal punto di vista del colore, essendo una bottiglia arancione.
Quando attraversiamo il ciclo di un numero, significa che stiamo attraversando il cambiamento o movimento di consapevolezza associato a quel numero. Stiamo attraversando quella realtà in noi. Si tratta per me di un profondo processo che è più di un cambiamento.
Il vero significato del cambiamento per me ha realmente a che vedere con una profonda ti connessione con la natura interiore e dovremmo sentire il supporto del Signore del Karma con noi. Il karma non è un’energia negativa, ma è quello su cui abbiamo deciso di lavorare ad un livello profondo e questo significa che vi è un grande supporto per la manifestazione di un esito positivo e significativo. Non osservate alla vita come ad una sfida, ma come ad una possibilità per ognuno di noi di divenire maggiormente quello che siamo nell’essenza. Quando resistiamo, quando non accettiamo quello che sta avvenendo nella realtà che viviamo, non accettiamo il cambiamento ed il processo di riconnessione con la nostra vera natura. Ogni cosa intorno a noi è uno specchio di noi stessi e tutte le persone che incontriamo, che ci piacciano o meno, ci mostrano quello che veramente vogliamo.

In ogni momento siamo dinanzi ad una scelta, ma è principalmente una scelta interiore: che cosa vuoi essere? Chi sei in questa situazione? E la risposta vi condurrà verso chi sarete nel futuro. Le scelte del passato sono il risultato che siete ora. Ricordatevelo sempre, in ogni momento. Ricordatevi di VOI-STESSI continuamente. Oggi create la persona che diventerete e la vita che vivrete domani. Su quali fondamenta?

Similar Posts

4 thoughts on “L’arancione e il cambiamento

  1. Quando le domande sono ben poste… la crisi è assicurata 😉 soprattutto per chi ha recentemente partecipato al tuo secondo livello di aura soma!!
    Trovo quindi stimolante poter leggere le tue condivisioni su questo blog e accedere alle ricche informazioni che hai inserito nel tuo sito. Qualche tempo fa non avrei scritto su un blog per esprimere un ringraziamento o un apprezzamento su un lavoro che mi piace… forse l’arancione mi ha insegnato a tornare un po’ indietro sulla mia linea del tempo e imparare che “oggi”, posso scegliere di agire diversamente ed essere una persona diversa. 🙂 Con l’augurio che questo nuovo strumento possa portarti una grande soddisfazione abbraccio tutta la tua tribù e attendo il secondo week end del corso!

  2. Che bello Cri! Complimenti ! Così il filo e’ più diretto! A proposito . . . A quando la ns giornata di preparazione per approfondire ” i compiti” da fare e i passi futuri ? Grazie baci bru

Lascia un commento

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in it.blog.cristianacaria.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi